Programma e piani di utilizzazione della rete

Il programma di utilizzazione della rete (PRUR) e i piani di utilizzazione della rete (PUR) mirano a garantire pari diritti di circolazione (tracce orarie) per il traffico merci e viaggiatori sulla rete ferroviaria svizzera, consentendo di creare le premesse per un'offerta competitiva in entrambi i generi di trasporto.

PRUR e PUR servono ad assicurare il rispetto delle esigenze future del traffico merci e viaggiatori: grazie alla pianificazione vincolante delle tracce e alla ripartizione di quelle disponibili sui diversi generi di trasporto è possibile, in particolare, garantire a lungo termine che il traffico merci disponga di un numero sufficiente di tracce nella qualità richiesta. In tal modo si evita che venga penalizzato in caso di un successivo ulteriore ampliamento del traffico viaggiatori.

Il PRUR stabilisce l'utilizzo delle tracce, in un'ora tipo, su tutte le tratte della rete ferroviaria prevedendo, per il traffico merci, almeno una traccia l'ora e per direzione su tratte a doppio binario e una traccia l'ora su tratte prevalentemente a binario semplice utilizzate per questo genere di trasporto. Per il traffico merci ferroviario transalpino invece, sulle tratte Basilea–San Gottardo–Chiasso, Basilea–San Gottardo–Luino e Basilea–Lötschberg–Domodossola bisogna garantire rispettivamente quattro, due e tre e mezza tracce per ora e direzione. Spetta al Consiglio federale approvare e aggiornare il PRUR.

I PUR, allestiti e se necessario aggiornati dai gestori dell'infrastruttura sei anni prima del rispettivo anno d'orario, stabiliscono nel dettaglio le tracce garantite per ogni singolo anno. L'UFT li approva su richiesta dei gestori dell'infrastruttura. Essi sono vincolanti sia per questi ultimi sia per le autorità e fungono da base per l'assegnazione delle tracce.

https://www.bav.admin.ch/content/bav/it/home/modi-di-trasporto/ferrovia/informazioni-specifiche/programma-e-piani-di-utilizzazione-della-rete.html