Dati per un sistema di mobilità efficiente

Un’utilizzazione ottimale delle infrastrutture e delle offerte di trasporto pubbliche e private presuppone un migliore flusso di informazioni tra gestori delle infrastrutture, imprese di trasporto, fornitori privati e viaggiatori. A tal fine, il Consiglio federale propone di creare un’infrastruttura statale di dati sulla mobilità che permetta ai vari attori di mettersi in contatto tra loro più agevolmente e semplifichi le attività di approntamento e scambio di dati.

Nel settore della mobilità i dati svolgono un ruolo sempre più importante: costituiscono una terza infrastruttura di rilevanza sistemica, accanto a quella stradale e ferroviaria. Un flusso di informazioni che sia il più regolare possibile tra gestori delle infrastrutture, imprese di trasporto, fornitori privati di servizi di mobilità e viaggiatori permette di rispondere meglio all’intensificazione del traffico.

Dati sulla mobilità interconnessi
© UFT

Il Consiglio federale intende perciò realizzare un’infrastruttura statale di dati sulla mobilità (MODI) che migliori l’utilizzazione dei dati sulla mobilità (fornitura, approntamento, scambio, connessione, fruizione) in modo trasversale rispetto ai vettori di trasporto.

La nuova infrastruttura di dati si comporrà in una prima fase di due elementi principali: infrastruttura nazionale di dati sulla mobilità (NADIM) e Rete dei trasporti CH. La NADIM rende possibile lo scambio standardizzato di dati sulla mobilità e mette quindi in contatto ente pubblico, fornitori di mobilità, sviluppatori e gestori di soluzioni digitali per i clienti (p. es. app) e altri attori, come il comparto scientifico e della ricerca. La Rete dei trasporti CH è una rappresentazione digitale uniforme dell’intero sistema di trasporto della Svizzera con cui si vogliono sincronizzare, ampliare e ottimizzare in maniera centralizzata, ad opera della Confederazione, tutti i dati sulle reti dei trasporti e le relative infrastrutture pubbliche. Rappresenta pertanto il sistema di riferimento territoriale centrale per la connessione di dati sulla mobilità mediante la NADIM. La MODI sarà integrata con altri elementi in maniera flessibile e in funzione delle esigenze.

Grafica «L’infrastruttura di dati sulla mobilità»
L’infrastruttura di dati sulla mobilità nel contesto del sistema di mobilità.
© UFT

I TP devono esercitare una funzione importante nell'ambito della mobilità connessa (multimodale) e poter essere facilmente integrati nei servizi della stessa. Questi ultimi agevolano l'uso dei TP da parte della popolazione, che non si vedrà più confrontata con la complessità delle rispettive strutture tariffarie.

L'apertura della vendita di biglietti dei TP ad attori esterni al settore non sarà disciplinata nella legge sul trasporto di viaggiatori (LTV) ma dal settore stesso, come proposto da quest'ultimo durante la consultazione. La regolamentazione dovrà essere conforme al diritto federale, ossia a quello sulla concorrenza e alla LTV, e andrà sottoposta per approvazione all'Ufficio federale dei trasporti.

Rapporti di base

Daten in OpenStreetMap integrieren – ein Leitfaden für Dateninhaber (PDF, 234 kB, 17.08.2021)Praxisbezogener Leitfaden, der Antworten auf folgende Fragen liefert: Warum ist es sinnvoll, Daten in OpenStreetMap zu integrieren? Welche Voraussetzungen sind für die Integration notwendig? Welche Prozesse sind dabei zu beachten? Welche Institutionen können bei der Integration unterstützen?
(tedesco)

Bericht Internationale Regulierungsinstrumente 2021 (PDF, 620 kB, 10.06.2021)Übersicht über internationale Regulierungsinstrumente zur Förderung des Vertriebs von multimodalen Mobilitätsangeboten und Analyse von drei Fokusregionen
(tedesco)

Bericht Internationale Regulierungsinstrumente 2020 (PDF, 1 MB, 06.05.2021)Übersicht über internationale vertriebsrelevante Regulierungsinstrumente und (Pilot-)Projekte mit integriertem Vertrieb im Mobilitätsbereich
(tedesco)

Bericht Potenzialanalyse (PDF, 1 MB, 11.04.2022)Potenzialanalyse multimodale Mobilität: Verlagerungswirkungen, Erhöhung des Fahrzeugbesetzungsgrades sowie Reduktion Organisationsaufwand für Reisende im ÖV bis 2030
(tedesco)

Bericht Daten als Infrastruktur (PDF, 1 MB, 23.02.2021)Daten als Infrastruktur für multimodale Mobilitätsdienstleistungen
(tedesco)

Rechtsgutachten (PDF, 713 kB, 01.07.2020)Verhältnis zwischen Personenbeförderungs- und Wettbewerbsrecht mit Blick auf den Ticketvertrieb im öffentlichen Verkehr
Prof. Dr. Nicolas Diebold, Prof. Dr. Bernhard Rütsche
(tedesco)

Progetti

LinkingAlps – Informazioni di viaggio transfrontaliere nella regione alpina 

Esempi di offerte

Esempi di offerte interconnesse (multimodali) che semplificherebbero la mobilità

  • Sandra W normalmente si sposta in auto. Il suo gruppo preferito tiene un concerto a Zurigo e lei vorrebbe andarci in treno, per potersi permettere di bere una o due birrette. Pensa a come organizzarsi: potrebbe procurarsi una carta giornaliera del Comune, visto che non ha bisogno di un abbonamento metà-prezzo per acquistarla. Ma dovrebbe andare apposta in municipio e... ce ne saranno ancora?

  • Jürg X si trasferisce in città e si chiede se tenere o meno la sua auto. Tra bus, tram, bici pubbliche e Mobility la città offre numerose alternative interessanti. Ma deve fare tre abbonamenti? È tutto così complicato…

  • Jacques Y si è rotto una gamba e per un certo periodo non potrà guidare. Si chiede se potrà comunque andare a trovare la madre, che vive in una fattoria isolata.

  • Jason Z, residente a Londra, vorrebbe fare una vacanza escursionistica in Svizzera con la famiglia. Sul posto si sposterebbero volentieri con i TP, notoriamente di buona fama. Per farsi un'idea delle diverse possibilità va su Internet, ma sulle grandi piattaforme di prenotazione trova alloggi, voli, auto a noleggio e taxi, ma nessuna possibilità di prenotare offerte dei TP.
  • Linda S vive in Svizzera e vuole andare a trovare una sua amica in Alto Adige, facendo un salto anche in Lombardia. Nel progettare il viaggio si rende conto che deve organizzare ogni tratto separatamente. Come è possibile migliorare l’informazione sui viaggi transfrontalieri? Nota: il progetto LinkingAlps, promosso dall’UE, intende fornire una risposta a questa domanda.
https://www.bav.admin.ch/content/bav/it/home/temi-generali/mmm.html