Finanziamento

Crediti d'impegno

Per i progetti del corridoio di 4 metri è stato approvato un credito complessivo di 990 milioni di franchi (base dei prezzi: aprile 2012, al netto del rincaro e dell'IVA), suddiviso in due crediti d'impegno:

  • misure in territorio svizzero: 710 milioni di franchi
  • misure in territorio italiano: 280 milioni di franchi

L'8 ottobre 2014 il Consiglio federale ha approvato la convenzione con le FFS per la realizzazione del corridoio di 4 metri sull'asse del San Gottardo. In essa vengono precisati i dettagli degli interventi necessari in territorio svizzero, il loro finanziamento e il calendario dei lavori. Per la realizzazione delle diverse misure previste la Confederazione ha messo a disposizione delle FFS 630 milioni di franchi.

Sulla base dell'accordo firmato con l'Italia, il 16 settembre 2014 l'UFT ha concluso una convenzione con la società di gestione della rete ferroviaria italiana RFI concernente gli interventi infrastrutturali da realizzare entro il 2020 sulla linea di Luino. Essa disciplina i requisiti tecnici del corridoio di 4 metri tra la Svizzera e Novara/Busto Arsizio (I) nonché le modalità di vigilanza sul progetto. Stabilisce inoltre le responsabilità di RFI in materia di appalto ed esecuzione dei lavori. L'UFT, dal canto suo, garantisce il finanziamento delle misure previste sulla linea di Luino per un importo pari a 120 milioni di euro (ca. 150 mio. fr.).

https://www.bav.admin.ch/content/bav/it/home/modi-di-trasporto/ferrovia/infrastruttura-ferroviaria/programmi-di-ampliamento/ulteriori-programmi-di-ampliamento/corridoio-di-4-metri/finanziamento.html