Monitoraggio del rumore delle ferrovie

Carta della Svizzera in cui sono indicati i sei siti
Il rumore generato dalle ferrovie è misurato in sei siti della Svizzera.
© UFT

Lo scopo del monitoraggio del rumore ferroviario è osservare l'evoluzione del materiale rotabile e delle emissioni foniche complessive.

Le misurazioni vengono effettuate su incarico dell'UFT in sei siti campione che forniscono un quadro d’insieme su linee ferroviarie con composizioni del traffico differenti. Le stazioni di misurazione, in esercizio tutto l'anno 24 ore su 24, rilevano le emissioni foniche e altri dati complementari di ogni treno che vi transita.

Le stazioni di misurazione hanno tutte la stessa struttura. Dispongono di uno strumento acustico di misurazione e di un dispositivo conta-assi per determinare ulteriori indici. Ogni anno vengono rilevate 600 000 corse. A ogni transito vengono registrati i seguenti parametri:  

Parametro

Indicazione

Osservazione

Data

GG:MM:AA

Data d'inizio delle misurazioni

Dalle ore

HH:SS

Inizio rilevazione dati

Fino alle ore

HH:SS

Fine rilevazione dati

Leq A

[dBA]

 

Leq C

[dBC]

 

Leq lin

[dB]

 

Velocità testa del treno

[km/h]

Controllo dell'accelerazione

Velocità coda del treno

[km/h]

Controllo dell'accelerazione

Durata del transito

[s]

 

Numero degli assi

 

 

Lunghezza del treno

[m]

calcolato

Transit Exposure Level (TEL)

[dBA]

calcolato

Tipo di treno

Treno passeggeri

Determinazione in base ai dati sugli assi

I risultati delle misurazioni vengono pubblicati. Qui potete consultare e scaricare i dati attuali e i rapporti periodici delle misurazioni, con i relativi commenti.

https://www.bav.admin.ch/content/bav/it/home/verkehrstraeger/eisenbahn/bahninfrastruktur/ausbauprogramme/weitere-ausbauprogramme/laermsanierung/monitoring.html