Coordinamento territoriale

20.100.40.  Räumliche Abstimmung Bahnübergang Biberist (c) BAV Gregor Saladin
© UFT

Nell'ambito dei piani settoriali la Confederazione mostra come prevede di adempiere ai suoi compiti in un ambito settoriale o tematico e precisa gli obiettivi che vuole conseguire e le condizioni o esigenze che intende rispettare.

Il Piano settoriale dei trasporti definisce le linee direttrici per il coordinamento in seno all'intero sistema dei trasporti (strada, ferrovia, aviazione, navigazione) da un lato e con lo sviluppo territoriale dall'altro, dando particolare rilievo agli aspetti territoriali. Il Piano settoriale dei trasporti prevede una parte programmatica, messa in vigore dal Consiglio federale il 26 aprile 2006, e le parti attuative per i vari vettori di trasporto.

L'Ufficio federale dei trasporti è competente per la parte attuativa concernente la ferrovia (Piano settoriale dei trasporti, parte Infrastruttura ferroviaria, SIS) e la navigazione (Piano settoriale dei trasporti, parte Infrastruttura navigazione, SIF).

L'obiettivo è di coordinare sul lungo periodo lo sviluppo delle infrastrutture auspicato con quello territoriale perseguito, garantendo così la pianificazione di Confederazione, Cantoni e Comuni.

https://www.bav.admin.ch/content/bav/it/home/temi-generali/temi-specialistici/coordinamento-territoriale.html