Strategia energetica per i trasporti pubblici – SETraP 2050

Il programma «Strategia energetica nel trasporto pubblico 2050» (SETraP 2050) promuove progetti di ricerca e innovazione nel settore che contribuiscono a ridurre il consumo energetico, a diminuire le emissioni di CO2 e ad aumentare l'uso di energie rinnovabili.

I trasporti rappresentano un terzo del consumo totale di energia in Svizzera. Se lo sviluppo continua così, questa quota continuerà ad aumentare a causa dell'incremento della domanda. Il trasporto pubblico consuma meno energia del trasporto privato. Ma può anche contribuire in modo sostanziale al risparmio energetico e alla riduzione delle emissioni di CO2.

Per questo motivo il Consiglio federale ha incaricato l'Ufficio federale dei trasporti (UFT) di attuare la Strategia energetica per il trasporto pubblico.

Gli obiettivi del programma SETraP ESöV 2050 sono: 

  • Aumentare l'efficienza energetica
  • Ritiro dall'energia nucleare
  • Riduzione delle emissioni di CO 2
  • Produzione di energia rinnovabile

Il programma si applica a tutti i trasporti pubblici in Svizzera: trasporto ferroviario, trasporto pubblico urbano, trasporto pubblico regionale su strada, navi e funivie. Le aziende di trasporto sono chiamate in primo luogo a migliorare il loro bilancio energetico e dei gas climalteranti con misure adeguate.

L' Ufficio federale dei trasporti assume il ruolo di forza trainante sia nell'attuazione delle misure che nella definizione delle condizioni quadro per l'industria. In conformità con il decreto federale, per il programma è disponibile un massimo di 3 milioni di franchi svizzeri all'anno. Questi sono in gran parte utilizzati per promuovere progetti e misure nel settore.

Contatto

Gestione del programma

Ufficio federale dei trasporti
Tristan Chevroulet
CH-3003 Berna

Tel.
+41 (0)58 465 47 41

info.energie2050@bav.admin.ch

Stampare contatto

https://www.bav.admin.ch/content/bav/it/home/temi-generali/ricerca-e-innovazione/programmi-di-ricerca-e-d-innovazione/Energia2050.html