Corridoi per il traffico merci

Carta dell’Europa con linee a colori che indicano i corridoi per il traffico merci.
Al fine di velocizzare l'introduzione del sistema europeo ERTMS, sono stati definiti corridoi per il trasporto di merci in funzione dei flussi di traffico esistenti e previsti.
© European Commission, DG Move, TENtec Information System

L’UE ha definito una rete di corridoi per il traffico merci su rotaia, sulla quale realizzare con priorità l’armonizzazione internazionale delle prescrizioni (interoperabilità) e la modernizzazione (in particolare introduzione del sistema europeo ERTMS) sono realizzate in via prioritaria. In questo contesto, i gestori dell’infrastruttura sono tenuti a collaborare strettamente con i partner dei Paesi vicini. In tal modo, i corridoi assumono la funzione di polmoni e arterie di una rete ferroviaria europea efficiente per il traffico merci. I corridoi Reno-Alpi tra Rotterdam e Genova (via Lötschberg-Sempione e San Gottardo-Ceneri) e Mare del nord-Mediterraneo tra Anversa e Lione/Basilea sono gli assi principali per la Svizzera.

https://www.bav.admin.ch/content/bav/it/home/modi-di-trasporto/ferrovia/informazioni-specifiche/interoperabilita/corridoi-per-il-traffico-merci.html