Ulteriori rapporti e cifre

Raccoglitore per documenti

Rapporti semestrali

L'UFT pubblica rapporti semestrali sull'evoluzione del traffico in transito sulle Alpi. Tra gli argomenti principali figura l'efficacia delle misure adottate. Il rapporto semestrale viene pubblicato qui a due-tre mesi dalla fine del semestre interessato.

Semesterbericht Alpenquerender Verkehr

Traffico merci transalpino: nel 2018 ulteriore calo dei transiti di mezzi pesanti

Il numero dei transiti di mezzi pesanti attraverso le Alpi svizzere continua a scendere: l'anno scorso se ne sono contati 941'000. La ferrovia ha invece aumentato il proprio volume di traffico, realizzando una quota di mercato del 70,5 per cento. Ciò dimostra che le misure per il trasferimento del traffico merci dalla strada alla rotaia sono efficaci, seppur non sia stato possibile raggiungere l'obiettivo sancito per legge di 650'000 transiti di mezzi pesanti. Il Consiglio federale indicherà nell'ambito del rapporto sul trasferimento del traffico 2019 com'è possibile potenziare ulteriormente la politica di trasferimento del traffico.

2° rapporto semestrale 2018 (PDF, 1 MB, 14.03.2019)tedesco - versione italiana segue


Jahresbericht2017.PNG

Osservatorio del traffico merci stradale e ferroviario nella regione alpina
(Francia, Svizzera, Austria)

L'accordo sui trasporti terrestri prevede l'istituzione di un Osservatorio permanente di rilevamento del traffico merci stradale e ferroviario nella regione alpina. Questo organismo raccoglie costantemente dati sull'evoluzione del traffico e sui fattori che lo determinano e si occupa successivamente di analizzarli. I rapporti annuali fungono da base per l'adozione delle misure che si impongono sul piano della politica dei trasporti nel traffico merci transalpino, a livello sia nazionale che europeo.

Nel 11° rapporto annuale sono illustrati i risultati dell'attività dell'Osservatorio del traffico merci stradale e ferroviario nella regione alpina riferiti al 2017.


Rilevamenti principali del traffico merci transalpino (CAFT)

La Confederazione segue da vicino l'evoluzione del traffico merci transalpino mediante il rilevamento principale condotto ogni cinque anni. Riassume in una panoramica dati provenienti da sondaggi (strada e traffico combinato accompagnato) e dalla valutazione di diverse basi statistiche (trasporto in carri completi e traffico combinato non accompagnato). I rilevamenti principali della Confederazione sono coordinati con rilevamenti paragonabili in Francia e Austria (CrossAlpine Freight Transport, CAFT). L'UFT ha condotto l'ultimo rilevamento principale nel 2014; il prossimo sarà nel 2019.

Traffico merci attraverso le Alpi 2014 (PDF, 1 MB, 07.12.2015)Rapporto finale sul rilevamento principale 2014 in tedesco / in inglese, riassunto in italiano


https://www.bav.admin.ch/content/bav/it/home/temi-a-z/trasferimento-del-traffico/rapporti-e-dati.html