Allestimento delle convenzioni sulle prestazioni 2021–2024

L’Ufficio federale dei trasporti (UFT) informa i gestori dell’infrastruttura per iscritto in merito al calendario e alle direttive da osservare per le trattative concernenti le convenzioni sulle prestazioni (CP) relative al periodo 2021–2024.

Ai fini della CP, da concludere secondo la legge federale sulle ferrovie (Lferr; RS 742.101), le imprese ferroviarie sono chiamate a presentare preliminarmente un’offerta di base oltre all’offerta definitiva. In tal modo si assicura che per l’esercizio e il mantenimento della qualità siano previsti fondi sufficienti nell’apposito limite di spesa stabilito dall’Assemblea federale secondo l’articolo 5 della legge federale concernente il Fondo per il finanziamento dell’infrastruttura ferroviaria (LFIF; RS 742.140). Le CP sono incentrate sul finanziamento dell’esercizio e del mantenimento della qualità e non comprendono, di massima, progetti di ampliamento.

Moduli di offerta CP infrastruttura 2021–2024

I moduli Excel finora impiegati per la presentazione delle offerte sono stati sostituiti dall’interfaccia WDI (Web Dati dell’Infrastruttura). Maggiori informazioni al riguardo sono disponibili a questo indirizzo Internet: www.bav.admin.ch/wdi-it.

Modello «Dichiarazione sul piano a medio termine (PMT)»

Oltre all’offerta definitiva relativa alla CP 2021–2024, da trasmettere attraverso la WDI, occorre inviare all’UFT una dichiarazione, recante una firma giuridicamente vincolante, con cui si conferma che nell’offerta sono stati rispettati i principi del diritto in materia di sussidi.

Ricavi delle tracce

https://www.bav.admin.ch/content/bav/it/home/temi-a-z/moduli/finanziamento-dell-infrastruttura/allestimento-cp.html