Piano settoriale dei trasporti, parte Infrastruttura navigazione (SIF)

Il Piano settoriale dei trasporti, parte Infrastruttura navigazione (PSIN) poggia sulle decisioni del Parlamento e del Consiglio federale relative alla politica dei trasporti. È una base di riferimento per le decisioni della Confederazione in materia di pianificazione dei trasporti, in particolare per l’elaborazione dei dossier sulla navigazione o per l’approvazione dei piani direttori cantonali.

Il Piano settoriale dei trasporti, parte Infrastruttura navigazione mira a coordinare sul lungo periodo lo sviluppo dell'infrastruttura della navigazione con lo sviluppo territoriale auspicato, dando così la necessaria certezza di programmazione alla Confederazione, ai Cantoni e ai Comuni. Poiché il Piano settoriale contiene anche progetti il cui finanziamento non è ancora garantito, la Confederazione può  salvaguardare gli interessi nazionali e tenere aperte opzioni alternative per lo sviluppo della navigazione.

Il Piano settoriale Infrastruttura navigazione (PSIN), vincolante per le autorità, coordina le infrastrutture che rientrano nella sfera di competenza della Confederazione, ossia sostanzialmente le vie d'acqua utilizzabili dalle navi di grosso tonnellaggio (idrovie). Si compone della parte concettuale e delle schede di coordinamento e indica le modalità di coordinamento territoriale dei progetti. Nelle schede di coordinamento sono riportati i progetti infrastrutturali rilevanti per il Piano settoriale con una rappresentazione cartografica. Le schede contengono inoltre indicazioni sullo stato della pianificazione e dell'iter decisionale come pure informazioni necessarie alla comprensione delle indicazioni vincolanti.

Servizi federali competenti

Ufficio federale dei trasporti,  in collaborazione con l'Ufficio federale dello sviluppo territoriale

https://www.bav.admin.ch/content/bav/it/home/temi-a-z/coordinamento-territoriale/sif.html