Riconoscimento di OrgVC come organismi di sorveglianza

Secondo i numeri 6.1.1.4, 6.5.4.1 e 6.6.1.2 RID/ADR, la fabbricazione di imballaggi, contenitori intermedi per il trasporto alla rinfusa (IBC) e grandi imballaggi (GRI) deve essere eseguita secondo un Programma di garanzia di qualità (QSP), riconosciuto e regolarmente sorvegliato dall'UFT. L'UFT può affidare questa attività di sorveglianza agli organismi di valutazione della conformità, a condizione che questi ultimi soddisfino i requisiti di cui all'allegato 3 della direttiva concernente l'applicazione dell'OMCont.

La sorveglianza concerne tutti gli imballaggi con omologazione «CH», a prescindere dal fatto che siano stati fabbricati in Svizzera o all'estero. D'intesa con un organismo di omologazione estero, è possibile anche sorvegliare sulla fabbricazione di imballaggi omologati all'estero e prodotti in Svizzera.

In Europa il BAM (Laboratorio federale di prova dei materiali e di ricerca tedesco) è un autorevole centro di competenza per l'omologazione di contenitori per merci pericolose. I regolamenti sulle merci pericolose che emana (regolamenti sulle merci pericolose BAM, BAM-GGR) vengono dunque ripresi in Svizzera come stato della tecnica in materia.

https://www.bav.admin.ch/content/bav/it/home/temi-a-z/ambiente/merci-pericolose/mezzi-di-contenimento-per-merci-pericolose/riconoscimento-di-orgvc-come-organismi-di-sorveglianza.html