Obiettivi di Alptransit

Neatportal_Gueterverkehr

Nel 1990, quando decide di realizzare la NFTA, il Consiglio federale motiva la sua decisione essenzialmente con quattro argomenti, tuttora validi:

  • la NFTA permette alla Svizzera di far fronte all’atteso aumento del volume dei trasporti in Europa e alle sfide che il processo d’integrazione europeo comporta. Alptransit rappresenta, infatti, il cuore del corridoio europeo per il trasporto di merci su rotaia «Reno - Alpi» che si snoda da Rotterdam/Anversa a Genova;

 

  • la Svizzera mantiene un ruolo centrale nella politica dei trasporti, traendo beneficio dai vantaggi politici ed economici della NFTA e dalla riduzione dei tempi di percorrenza. Infatti, oltre a garantire un collegamento ottimale con i principali partner commerciali del nostro Paese, Alptransit avvicina tra loro anche le diverse regioni della Svizzera, in linea con gli obiettivi del Progetto territoriale Svizzera;

 

  • le vecchie gallerie ferroviarie del San Gottardo, del Lötschberg e del Ceneri sono entrate in servizio un secolo fa. Con le nuove gallerie di base la Svizzera si è dotata di un’infrastruttura ferroviaria moderna e performante che, assieme alla rete stradale, le consente di far fronte all’atteso aumento dei flussi di traffico;

 

  • la NFTA dà un contributo importante al trasferimento del traffico merci transalpino dalla strada alla rotaia deciso dal Popolo svizzero nel 1994. Grazie a gallerie di base efficienti, il trasporto merci su rotaia si intensifica e anche treni merci molto lunghi possono attraversare le Alpi trainati da una sola locomotiva, a tutto vantaggio della competitività del sistema ferroviario.

Video "Alptransit e il Corridoi per il traffico merci Reno-Alpi"

https://www.bav.admin.ch/content/bav/it/home/modi-di-trasporto/ferrovia/programmi-di-ampliamento-infrastruttura-ferroviaria/alptransit/obiettivi-di-alptransit.html