Procedura di ordinazione nel traffico regionale viaggiatori

La Confederazione insieme ai Cantoni commissiona e finanzia i servizi del traffico regionale viaggiatori (TRV). La Confederazione e i Cantoni stipulano con le imprese di trasporto (IT) una convenzione sull' offerta per un periodo di orario al fine di disciplinare i servizi stessi (orario) e le relative indennità. La procedura che porta alla stipula della suddetta convenzione è denominata procedura di ordinazione.

La maggior parte delle linee del TRV non è in grado di coprire i costi. Per poter comunque offrire i servizi di queste linee, la Confederazione e i Cantoni ne finanziano circa 1400, gestite da circa 120 IT, versando quasi 2.0 mia. di franchi l'anno. La procedura di definizione delle indennità destinate a ogni linea viene definita procedura di ordinazione.
Indennizzare il TRV è un compito comune di Confederazione e Cantoni. A livello svizzero i costi non coperti sono sostenuti per circa il 50 per cento dalla Confederazione.

La procedura di ordinazione viene eseguita per ogni periodo d'orario (corrispondente a due anni d'orario, attualmente 2018/2019). Qui di seguito sono esposte le fasi della procedura di ordinazione.

  • La Confederazione e i Cantoni (committenti) emanano direttive indirizzate alle IT e concernenti i servizi di trasporto auspicati (orario ufficiale) e i fondi disponibili (per il 2018/2019 alla fine del 2016).
  • Sulla base delle suddette direttive le IT allestiscono le loro offerte per ciascuna linea. In queste offerte sono presentati i costi pianificati e i ricavi attesi dalla vendita dei titoli di trasporto. Il deficit risultante corrisponde ai cosiddetti «costi non coperti pianificati» che, secondo l'articolo 28 capoverso 1 della legge sul trasporto di viaggiatori (LTV), sono indennizzati dai committenti (presentazione delle offerte per il 2018/2019: fine aprile 2017).
  • I committenti e le IT negoziano le offerte e i servizi offerti secondo l'orario ufficiale. Questi ultimi sono suscettibili di modifiche dovute alla procedura di definizione dell'orario.
  • Dopo l'adeguamento delle offerte i committenti stipulano con le IT convenzioni sull'offerta. Nelle convenzioni sono disciplinati i servizi e le indennità nonché la loro ripartizione tra Confederazione e Cantoni. Nel caso delle linee intercantonali la partecipazione ai costi è suddivisa in modo proporzionale tra i Cantoni.
  • Le IT forniscono le prestazioni oggetto dell'offerta dopo il cambiamento d'orario.


L'utilizzazione regolare delle indennità viene verificata nell'ambito dell'approvazione annuale dei conti.

https://www.bav.admin.ch/content/bav/it/home/l-uft/compiti-dell-ufficio/finanziamento/finanziamento-dei-trasporti/traffico-viaggiatori/trv-con-funzione-di-collegament/procedura-di-ordinazione-nel-traffico-regionale-viaggiatori.html